BANDO

Art. 1 - CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Al concorso sono ammessi compositori di qualsiasi nazionalità, senza limiti di età.

Le composizioni presentate dovranno essere interamente originali, mai pubblicate né eseguite o incise né presentate ad altri concorsi. Pertanto il concorrente dovrà allegare alla propria domanda di partecipazione, redatta secondo il modello allegato al presente bando, un’autocertificazione attestante quanto sopra.

Il concorrente dovrà presentare partitura completa, stampata con programmi informatici o manoscritta. Tutto il materiale dovrà essere perfettamente leggibile, pena l’esclusione dal concorso ad insindacabile giudizio della segreteria del concorso o/e commissione giudicatrice. L’esame e la valutazione degli elaborati da parte della commissione giudicatrice avverrà garantendo l’assoluta anonimità di ogni concorrente.

ART. 2 – COMPOSIZIONE PREVISTA

La quinta edizione è dedicata alle celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Umberto Giordano (1867 - 2017), pertanto la composizione prevista è un Kyrie per coro a 4 voci SATB e organo ad libitum (durata compresa tra 8 e 12 minuti), stesso organico utilizzato da Umberto Giordano per il suo Kyrie composto nel 1946.

I concorrenti dovranno produrre:

Partitura completa, sulla partitura non dovrà figurare alcun nome, né firma, ma solo un motto, sigla o pseudonimo, che non abbia alcun riferimento al contenuto della composizione.

Analogamente il solo motto andrà anche riportato su una busta chiusa contenente la documentazione di cui al successivo art. 3.

ART.3 - MODALITA’ D’INVIO

La partitura dovrà essere inviata in 5 (cinque) copie alla segreteria del concorso.

Allegata alla partitura spedita si dovrà accludere la busta sigillata contrassegnata dal motto, sigla o pseudonimo del compositore, contenente:

Modello di domanda d’iscrizione annesso al presente bando debitamente compilato.

Curriculum vitae

Ricevuta della tassa di iscrizione (causale: quota associativa) di € 75,00 da versare sul conto intestato all’Accademia Romana dell’Opera Ass. Cult., via Gabrio Serbelloni, 78 – 00176 Roma IBAN: IT55J0312403210000000237107 CODICE BIC/SWIFT: BAFUITRRXXX - BANCA DEL FUCINO.

Tutto il materiale dovrà essere inviato a mezzo raccomandata o corriere, in busta chiusa, entro e non oltre il 9 ottobre 2017 (farà fede il timbro postale) alla segreteria del concorso: 5th International competition of sacred music composition Papa Benedetto XVI, Via Gabrio Serbelloni, 78 - 00176 Roma.

Le composizioni e la documentazione ricevuta non verranno restituite, tranne nel solo caso previsto dal successivo art. 6.

ART.4 - COMMISSIONE GIUDICATRICE, DELIBERAZIONI

La commissione giudicatrice sarà composta da compositori e musicisti di fama internazionale.

Dopo la scelta delle partiture vincitrici o comunque selezionate con una particolare menzione, la segreteria notificherà l’esito del concorso ai vincitori e pubblicherà i risultati sul sito www.concorsopapabenedettoxvi.com

La premiazione ed esecuzione delle composizioni vincitrici avrà luogo il 12 novembre 2017.

Il concerto sarà, in seguito, proposto e replicato nel quadro delle celebrazioni giordaniane del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia.

ART. 5 – PREMI

I premi saranno organizzati nel seguente modo:

1° premio di € 2000,00 - partitura pubblicata da Sillabe Editore

2° premio di € 1000,00

3° premio di € 750,00

La commissione giudicatrice si riserva di non assegnare premi laddove non ravvisi nelle composizioni il pieno raggiungimento degli obiettivi di cui all’art. 2. I premi ex-aequo saranno divisi in parti uguali. Le decisioni della commissione giudicatrice sono inappellabili e definitive. Non saranno prese in considerazione le composizioni che non rispettino le norme del presente regolamento.

Le composizioni premiate o comunque segnalate non potranno essere eseguite, stampate, incise o trasmesse prima della premiazione e dell’esecuzione, pena la decadenza dello status di vincitore e del premio.

L’organizzazione, a sua discrezione, stabilirà le eventuali modalità di esecuzione e/o pubblicazione delle composizioni segnalate ma non premiate.

L’organizzazione può usufruire a titolo gratuito del materiale premiato per l’esecuzione pubblica e per tutte le manifestazioni concertistiche e liturgiche anche in presenza di trasmissioni radio-televisive.

ART. 6 – ANNULLAMENTO

L’organizzazione si riserva di annullare il concorso nella sua totalità o in una delle sue sezioni per cause indipendenti dalla propria volontà, che dovessero impedirne il regolare svolgimento secondo i tempi e le modalità sopra indicate. In tal caso sarà restituito al concorrente il materiale presentato e la tassa d’iscrizione.

ART. 7 – TUTELA DELLE OPERE PRESSO LA S.I.A.E.

Il deposito delle opere musicali oggetto del presente Regolamento presso la S.I.A.E., Società degli Autori e Editori, e/o presso altra società di gestione collettiva estera sarà a carico dei relativi compositori.

ART. 8 – FORO COMPETENTE

Per ogni controversia sarà competente in via esclusiva il Foro di Roma.

ART. 9 - LINGUA ORIGINALE

Il presente bando è redatto in varie lingue. Tuttavia è da considerarsi quale unico originale il bando redatto in lingua italiana

Bando

Scarica File

Domanda d'iscrizione

Scarica File